ULTIME DALLA FLC NAZIONALE



Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Notizie
DDL Gelmini sull'università: il 28 settembre la FLC alla Camera per l'audizione PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   
Martedì 28 Settembre 2010 20:39

Nella conferenza stampa del 23 settembre i ministri Gelmini e Tremonti hanno promesso risorse alle Università, avvertendo che “la riforma universitaria e il finanziamento «vanno in parallelo»”, e il ministro Gelmini, pur di placare la protesta che sta bloccando l’inizio dei corsi universitari, garantisce posti di professore associato per i ricercatori a tempo indeterminato che superano l’abilitazione nazionale.

Il Ministro Tremonti promette nuove risorse, se e solo se, la riforma verrà approvata.
Le cifre di cui parla il Ministro, per ora, sono poca cosa rispetto

Ultimo aggiornamento Martedì 28 Settembre 2010 21:17
Leggi tutto...
 
Il Ministro Gelmini per cercare di limitare le proteste del mondo della scuola e senza ombra di decreto, fa anticipare al Tesoro il 30% dei risparmi PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   
Lunedì 27 Settembre 2010 07:42

Nel cedolino dello stipendio di settembre è stato regolarmente attribuito il passaggio di fascia retributiva (scatto) a coloro che ovviamente lo hanno maturato.

E’ una notizia positiva per i lavoratori della scuola penalizzati dal blocco dei contratti e dai tagli agli organici. La FLC CGIL sulla vicenda degli scatti di anzianità ha, da subito, messo in campo una serie di iniziative di protesta che stanno proseguendo anche in questo avvio di anno scolastico. Da fonti ufficiose del Ministero del Tesoro, infatti, abbiamo appreso che il Ministro, onde evitare di gettare ulteriore benzina sul fuoco, ha anticipato una parte del 30% di risparmi derivanti dai tagli (senza però fare alcun decreto, come prevede la manovra e senza sentire le organizzazioni sindacali).

Poiché la FLC CGIL non è interessata a sterili polemiche, ma vuole dare una informazione corretta e trasparente ai lavoratori e alle lavoratrici, vogliamo ricordare:

Leggi tutto...
 
Linee guida per la contrattazione integrativa PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   
Lunedì 20 Settembre 2010 22:03

Il blocco dei contratti e delle retribuzioni introdotto dalla legge finanziaria 78/2010 determina conseguenze molto negative sulla contrattazione nazionale e integrativa e apre uno scenario molto difficile per esercitare le prerogative contrattuali, creando contraddizioni sul piano giuridico. A ciò si aggiungono i contenuti del decreto 150/2009.

A tale proposito il 15 luglio scorso è stata pubblicata la circolare

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Settembre 2010 22:19
Leggi tutto...
 
Graduatorie prioritarie: pubblicato il decreto che estende al 2009/10 il requisito del servizio PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   
Lunedì 20 Settembre 2010 21:49

Il MIUR, come preannunciato, ha trasmesso con la nota 8378/10 il DM 80/10, che estende la platea degli aventi diritto all'inclusione negli elenchi prioritari a coloro che avessero sottoscritto un contratto a tempo determinato nel 2009/2010, annuale o al termine delle attività didattiche o di almeno 180 giorni nella stessa istituzione scolastica, e che non abbiano ottenuto nomina per l’A.S. 2010/2011 per carenza di posti disponibili oppure che l’abbiano ottenuta ma su uno “spezzone” in assenza di cattedre o posti interi.

Per poter presentare la domanda è comunque necessario essere inseriti a pieno titolo nelle Graduatorie provinciali.

La domanda può essere presentata dal 15 al 30 settembre compilando il modello

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Settembre 2010 21:55
Leggi tutto...
 
Manovra finanziaria, legge Brunetta, contratti. Come evitare disastri epocali PDF Stampa E-mail
Scritto da FLC CGIL TORINO   
Lunedì 20 Settembre 2010 21:39

Il ministro Brunetta produce una legge, che – a suo dire – riforma la pubblica amministrazione, incentrata su un sistema di premi e punizioni al personale. La legge interviene pesantemente sulle competenze della contrattazione integrativa (e quindi sull’assegnazione delle indennità accessorie), i cui nuovi limiti vanno definiti dai prossimi contratti nazionali. Tutta l’operazione è finalizzata al restringimento degli spazi del contratto nella disciplina del rapporto di lavoro, facendo del contratto nazionale una sorta di gabbia in cui contenere quello integrativo e decentrato. Il contratto, così ridimensionato, diventa uno strumento di applicazione della cosiddetta riforma (L. 15/2009 e Dlsg 150/2009).

Il ministro Tremonti con la manovra finanziaria

Ultimo aggiornamento Lunedì 20 Settembre 2010 21:44
Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 61 62 63 Succ. > Fine >>

Pagina 62 di 63
SEO by Artio
Banner
Banner

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login