Designed by:
SiteGround web hosting Joomla Templates

Benvenuto nel sito della FLC CGIL di Torino
CENTO APPUNTAMENTI PER LA SCUOLA - 18 NOVEMBRE 2017 - TORINO - IC RACCONIGI - VIA LUSERNA DI RORA' 14 PDF Stampa E-mail
 



 
Mostra INFANZIA RUBATA - Polo del '900, 17/11-15/12/17 PDF Stampa E-mail
 

Infanzia rubata. Un secolo di lavoro minorile, da Lewis W. Hine ai giorni nostri

 

Polo del ‘900 | Sala ‘900 (Via del Carmine 14, Torino)

20 novembre – 15 dicembre 2017

 

L'Ismel in collaborazione con la Fondazione Alberto Colonnetti onlus, promuove la mostra Infanzia rubata. Un secolo di lavoro minorile, da Lewis W. Hine ai giorni nostri presso il Polo del ‘900 – Sala ‘900 (Via del Carmine 14, Torino).

 

L’iniziativa si inserisce nell’ambito del progetto integrato Infanzia negata, promosso dal Polo del ‘900 in occasione della Giornata Mondiale dei diritti dell’Infanzia (20 novembre), volto a mettere in luce i diversi volti di un fenomeno diffuso su scala mondiale quale è lo sfruttamento minorile e la mancanza di tutela dei diritti dei minori.

L’Ismel propone una mostra - ideata, curata e realizzata da Raffaella Bellucci Sessa, Giovanni Bonotto, Marta Cena, Carmen Di Vuolo e Rodolfo Suppo per la Fondazione Alberto Colonnetti - volta a rappresentare il fenomeno del lavoro minorile attraverso una serie di fotografie scattate dal fotografo americano Lewis W. Hine a New York che documentano il lavoro dei bambini nelle miniere, nelle filature di cotone e nei laboratori clandestini nell'America dei primi decenni del Novecento. Gli scatti di Hine, fotografo dallo sguardo meticoloso, discreto e attento, hanno sensibilizzato l'opinione pubblica americana e supportato l'impegno del National Child Labor Committee per l'abolizione del lavoro minorile.

 

Le fotografie storiche sono poste in dialogo con le immagini contemporanee inedite di Andreja Restek, giornalista fotoreporter croata che documenta eventi e cambiamenti dei Paesi del terzo mondo, soprattutto in zone di guerra come Siria, Ucraina, Crimea, Russia, Africa. Accanto ai suoi scatti, quelli di Laura Salvinelli realizzati durante una missione umanitaria promossa da Iscos in Pakistan, e quelli di Stefano Dal Pozzolo “rubati” in Burkina Faso durante una missione Focsiv.

Sono previste attività didattiche gratuite rivolte alle scuole del territorio torinese, curate dalla Fondazione Alberto Colonnetti. Info e prenotazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .


 

Un programma di eventi collaterali permetterà di ampliare lo sguardo e stimolare il confronto arricchendo la conoscenza delle problematiche legate alla necessità di tutela dei diritti e delle condizioni minorili, nella realtà contemporanea italiana e mondiale.

 

Presentazione della mostra

 

16 novembre ore 11

Presentazione al pubblico e alla stampa della mostra Infanzia rubata

Intervengono:

Mauro Laus (Presidente del Consiglio Regionale), Giovanni Ferrero (Presidente ISMEL), Alessandro Bollo (Direttore Polo del '900), Raffaella Bellucci Sessa e Rodolfo Suppo (Fondazione Alberto Colonnetti), Andreja Restek (fotogiornalista), Pier Massimo Pozzi (Segretario regionale CGIL), Carlo Napoli (Segretario Regionale Confartigianato), Enrico Nada (Attività sociali Nova Coop)

 

Raccontare per immagini

16 novembre ore 17

Ismel, in collaborazione con add editore, promuove un workshop con il fotografo e giornalista Carlos Spottorno, rivolto a 30 partecipanti di età compresa tra i 18 e i 30 anni. Il libro La crepa (add editore, 2017), in uscita in Italia per la prima volta a novembre, sarà il punto di partenza per un viaggio attraverso lo storytelling, la graphic novel e la fotografia documentaria, per affrontare le potenzialità del racconto sottoforma di reportage in territori d'emergenza sociale e umanitaria

 


La rassegna cinematografica

 

- 23 novembre, ore 18: La mia classe di Daniele Gaglianone, 2013, 95’

- 30 novembre, ore 18: A Ciambra di Jonas Carpignano, 2017, 118'- prodotto da Martin Scorsese

- 7 dicembre, ore 18: Rosetta di Jean-Pierre e Luc Dardenne, 1999, 95’

- 14 dicembre, ore 18: Iqbal. Bambini senza paura di Michel Fuzellier, Babak Payami, 2015, 90'

Le proiezioni - a ingresso libero - si terranno a Palazzo San Celso, Sala Conferenze - corso Valdocco 4/a

* Rassegna realizzata in collaborazione con ANCR *

 

Il mondo salvato dai ragazzini

4 dicembre ore 18

Intervengono alla Tavola Rotonda:

 

Enrico Cairola (Senior Specialist in Workers’ Activities ILO - International Labour Organization)

Anna Maria Baldelli (Procuratore capo Tribunale dei Minori, Torino)

Giuseppe Iuliano (responsabile politiche internazionali CISL)

Filippo Provenzano (Segretario nazionale CNA)

Introduce e modera Giovanni Cortese (Segretario UIL Pirmonte)

 

 

 
IL MIO PRIMO GIORNO DI RUOLO - CORSO DI FORMAZIONE PER I NEO ASSUNTI A TEMPO INDETERMINATO NELLA SCUOLA PDF Stampa E-mail


 SCARICA LOCANDINA

SCARICA SCHEDA DI ISCRIZIONE


La FLC CGIL e l’Associazione professionale Proteo Fare Sapere dell’ambito territoriale della città metropolitana di Torino organizzano incontri di formazione per neo immessi in ruolo.

 

Offerta ed obiettivi degli incontri

Il corso è destinato a docenti neo-assunti a tempo indeterminato di tutti gli ordini di scuola.

La durata del corso è di 9 ore distribuite in 3 incontri di 3 ore ciascuno per il personale docente.

Obiettivo del corso è fornire al personale scolastico neo-assunto tutti gli strumenti necessari per affrontare l’anno di formazione e i relativi adempimenti, anche alla luce dell’entrata in vigore della legge 107/15 e dell’attuazione delle relative deleghe.

 

 

Primo incontro mercoledì 22 novembre (15.00-18.00)

Presentazione del corso e finalità

Luisa Limone (FLC CGIL)  e Vincezo Luca Sorella (Proteo Fare Sapere)

Fare scuola

Carla Eandi (formatrice Proteo) L’anno di formazione tra normativa vigente, pratiche didattiche e bilancio di competenze professionali

Secondo incontro (data da definire)

Il lavoro del docente

Igor Piotto (FLC CGIL) Contratto, diritti e rappresentanza sindacale

Luisa Limone (FLC CGIL) La professione docente tra contratto e L. 107/15

Maria Grazia De Luca (FLC CGIL) Adempimenti di rito

Terzo incontro (data da definire)

Laboratorio di scrittura

Carla Eandi (formatrice Proteo): Indicazioni operative per la stesura della relazione finale

 

 

Costo del corso docenti: (3 incontri complessivi): €  50,00 (comprensivi di € 10,00 della quota di iscrizione 2017 a Proteo)

Modalità di pagamento: Iban bancario (verrà richiesta la copia del versamento durante la registrazione); contanti (durante la registrazione) A seguito della convenzione tra Proteo Fare Sapere e Flc Cgil, gli iscritti verseranno solo la quota di € 10,00 per l’iscrizione a Proteo Fare Sapere per il 2017. È possibile formalizzare l’adesione sindacale presso la sede del corso prima dell’inizio della prima lezione.

Luogo di svolgimento: Camera del Lavoro di Torino, Sala Pace, via Pedrotti 5 Torino. Orario: 15.00-18.00

 

 

Si allega la scheda di iscrizione da inviare entro il 20/11 al seguenti recapito e-mail:

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Per partecipare in caso di impegni di servizio: l'iniziativa essendo organizzata da soggetto qualificato per l’aggiornamento (DM 8.06.2005) è automaticamente autorizzata ai sensi degli artt. 64 e 67 CCNL 2006/2009 del Comparto Scuola con esonero dal servizio e con sostituzione ai sensi della normativa sulle supplenze brevi.

 
CIFIS: AL VIA A TORINO E IN PIEMONTE I MODULI FORMATIVI PER IL CONSEGUIMENTO DEI 24 CFU PDF Stampa E-mail
 

MODULI FORMATIVI PER IL CONSEGUIMENTO DEI 24 CFU (requisito di accesso al concorso FIT)

SI COMUNICA CHE LE INFORMAZIONI GENERALI E  LA RELATIVA MODULISTICA SONO PUBBLICATI NELLA SEZIONE DEDICATA

N.B. La modulistica è da compilare entro il 30 novembre 2017. Seguiranno le indicazioni per regolarizzare l'immatricolazione

 Normativa di riferimento

 Requisiti di ammissione alle Classi di Concorso

 

  • Decreto n. 259 del 9/05/2017 - "Aggiornamento classi di concorso 2017: denominazione, titoli di accesso, insegnamenti relativi":
              Nota MIUR n. 5499 del 19/05/2017
              Tabella A
 
Permessi straordinari per diritto allo studio. Presentazione delle domande per l’anno 2018. PDF Stampa E-mail


Nelle more del nuovo Contratto Collettivo Decentrato Regionale riguardante le disposizioni per la fruizione dei permessi straordinari retribuiti per diritto allo studio, si forniscono le indicazioni per la presentazione delle istanze da parte del personale interessato.
1)CORSI PER I QUALI E’ POSSIBILE RICHIEDERE I PERMESSI
Possono essere richiesti permessi per la frequenza e preparazione dei relativi esami di corsi finalizzati al conseguimento di: titolo di studio proprio della qualifica di appartenenza e di qualificazione professionale, compresi i corsi di abilitazione e di specializzazione per l’insegnamento su posti si sostegno, corsi comunque riconosciuti nell’ambito dell’ordinamento scolastico (TFA, 24 CFU,CLIL...), diploma di laurea triennale o specialistica (o titolo equipollente) o di istruzione secondaria , titolo post-universitario;
2) PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Il personale che intende richiedere i permessi retribuiti per diritto allo studio - anno 2018 - deve presentare la domanda, esclusivamente tramite scuola di servizio, utilizzando uno dei modelli allegati:
MOD. A/2018 – da compilare unicamente per la frequenza di corsi abilitanti
MOD. B/2018 – da compilare per la frequenza di altra tipologia di corso tra quelli richiamati al punto 1)
Le scuole assumeranno al protocollo le domande e le faranno pervenire a quest’Ufficio, in formato cartaceo, con lettera di trasmissione e in unico plico entro e non oltre il 15 novembre 2017, trattenendo agli atti le copie per i successivi accertamenti.
Si sottolinea la necessità che i dirigenti scolastici appongano formale “visto” in calce alle domande prodotte dal personale dipendente ad attestazione di quanto dichiarato dall’interessato in ordine alla posizione giuridica (natura e durata del contratto di lavoro) e all’orario di servizio prestato.
Ai fini della redazione della graduatoria le istanze devono contenere tutti i dati che vengono richiesti; si avverte, pertanto, che saranno escluse le domande che non riportino tutte le informazioni e dichiarazioni indicate nel modulo/domanda (I e II facciata).
Gli elenchi degli ammessi a fruire dei permessi saranno diffusi entro il 20 gennaio 2018 e pubblicati all’Albo di quest’Ufficio http://torino.istruzionepiemonte.it/.
I dirigenti scolastici, sulla base dei suddetti elenchi e nel rispetto delle disposizioni contrattuali, provvederanno alla materiale concessione dei permessi, all’acquisizione della debita certificazione a conferma di quanto dichiarato dagli interessati e a porre in essere gli adempimenti previsti in caso di mancata presentazione delle certificazioni stesse.

 
 
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Successivo > Fine >>

Pagina 4 di 197
SEO by Artio
Banner
Banner

Sondaggi

Joomla! è utilizzato per?
 

Iniziative

Banner

Calendario

Non ci sono eventi al momento.

Login